Loading...

Endodonzia

Endodonzia

I denti presentano una struttura a “strati”: un sottile rivestimento esterno molto duro e mineralizzato chiamato smalto, una porzione intermedia più spessa chiamata dentina e infine la parte più interna, costituita da vasi sanguigni e fibre nervose, detta polpa.

shutterstock-182239181.jpg

Quando l’integrità della polpa viene compromessa, a causa di una carie profonda o di un trauma, si determina la sua infiammazione e infezione. Questa provoca un dolore intenso e può estendersi lungo la radice del dente fino ai tessuti profondi causando un’infezione acuta (ascesso).

In queste condizioni è quindi necessario rimuovere la polpa (devitalizzare il dente), disinfettare e detergere il/i canali all’interno delle radici e chiuderli con un materiale inerte a base gommosa (guttaperca).