Loading...

Gli impianti possono andare incontro a rigetto?

Gli impianti possono andare incontro a rigetto?

Attualmente il modo migliore per sostituire denti mancanti è dato dall’impiego degli impianti osseointegrati.

Gli impianti sono delle “radici” sostitutive in titanio che vengono inserite nell’osso.

Il titanio è un materiale estremamente biocompatibile, cioè in grado di integrarsi con i tessuti circostanti, tuttavia in alcune condizioni questa integrazione non avviene.

I motivi possono essere molteplici: fumo, alcool, caratteristiche strutturali sfavorevoli dell’osso, scarsa igiene orale, farmaci, condizioni di salute generale.

Non si tratta però di un problema effettivo di rigetto, cioè legato ad una reazione avversa del sistema immunitario ed è per questo che un paziente che ha avuto un fallimento chirurgico può essere comunque nuovamente sottoposto a terapia implantare.

Ecco perché è molto importante un’attenta valutazione delle condizioni cliniche di ogni singolo paziente e una scrupolosa pianificazione del trattamento.

La percentuale di insuccesso è comunque molto ridotta, in quanto interessa meno del 2% dei pazienti sottoposti a terapia implantare.